^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

SOCIAL GROUP E RSS

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

Cocker Spaniel inglese: brioso e tenero

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

È un affettuoso scodinzolante cane che ha ripudiato la professione del cacciatore per dedicarsi interamente alla compagnia dell’uomo. Ma prima di prendere questa decisione quasi da pensionato, il Cocker è stato uno stupendo cane da scovo. Il suo nome, Cocker, deriva infatti dalla inglese woodcock, che significa beccaccia. Tenace e instancabile, il Cocker sapeva districarsi con perizia nella vegetazione cespugliosa, compiendo prodigi per stanare la beccaccia o il gallo di montagna e metterli sotto il tiro del fucile, ed effettuare infine un riporto con una presa delicata.

Oggi tutto ciò fa parte del passato, anche se potenzialmente il Cocker rimane un cane da caccia e in tale categoria è ufficialmente catalogato. È un cane dall’aspetto spiritoso, simpatico, il corpo raccolto, riservato ma allegro, le caratteristiche orecchie pendenti, lo sguardo dolce che chiede amicizia. È amico dei bambini, sa essere un sicuro guardiano della casa, è obbediente senza essere servile, è mansueto e malizioso insieme. Ma perché nella maturità egli possa continuare ad avere sempre un carattere tranquillo e senz’ombra di nevrosi, necessita di una serena educazione fin da cucciolo.

Bisogna cioè rammentare che è un animale sensibile, emotivo, passionale, per cui in fase di educazione i suoi errori vanno corretti con garbata decisione, senza ricorrere ad esagerate punizioni o alle percosse. Ci si ricordi inoltre che, se tenuto per abitudine troppe ore del giorno ad impigrire in casa, tende ad ingrassare, ad appesantirsi, a perdere vivacità, lui che passava i giorni a correre in brughiera.

Il maschio è alto 39.5-41 cm, la femmina 38-39.5; peso: da 12.7 a 14.5 chili. Ha muso quadrato, con stop evidente, tartufo ampio, mascelle robuste, dentatura a forbice; occhi bruni, allegri e brillanti; orecchie rivestite di pelo setaceo, attaccate a livello degli occhi; collo muscoloso inserito in spalle ben inclinate; coda inserita bassa a portamento gioioso; arti di buona ossatura, frangiati; piedi solidi e rotondi.

Il pelo è setoso, ma non ondulato, con frangiature. Sono ammessi molti colori. Negli unicolori il bianco è consentito solo sul petto. Il suo mantello necessita di frequenti spazzolature. Nei mesi estivi bisogna controllare i padiglioni auricolari perché, vicini a terra come sono, possono ospitare zecche o spighe, spesso causa di fastidiose otiti. Se la razza avesse un suo motto, sarebbe: 'vivi al massimo'. È una nobile ambizione che dovrebbe essere condivisa da ogni proprietario. (Foto: Pinterest)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Nikiezorro
0 #2 Nikiezorro 2015-12-04 11:38
il suo bellissimo pelo con le pioggie lo fa assomigliare più ad un mocio che ad un cocker *lol
 
 
Susi
+1 #1 Susi 2015-12-03 19:04
c07 grazie per questa bella descrizione c09