^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

SOCIAL GROUP E RSS

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

Freddo e gelo: ricetta 'tortina' per uccelli

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Con la neve e le temperature rigide gli uccelli faticano a trovare il cibo, proprio nel momento in cui avrebbero più bisogno di calorie. Per questo l'associazione animalista LAV (Lega Anti Vivisezione) propone la ricetta di una 'tortina' nutriente e appetitosa, da esporre in luoghi accessibili ai volatili, per aiutarli a superare questo momento difficile. Le tortine vanno somministrate agli uccelli in luoghi non accessibili a cani e gatti, in quanto molto appetitose anche per loro.

Ingredienti: - 0,5 kg di farina di frumento per dolci; - 1 kg di farina per polenta di mais giallo; - 0,5 kg di zucchero; - 3 o 4 confezioni di margarina vegetale da 250 grammi.

Ingredienti facoltativi: - una bustina di uva sultanina; - 1 o 2 mele tagliate a cubetti; - fichi secchi tagliati a cubetti o strisce; - un etto di semi di girasole; - 1 bicchiere di riso crudo; - 1 o 2 bustine di pinoli; - 2 o 3 etti di riso soffiato (quello usato per i cani).

Preparazione: in una terrina si mescolano, in un composto omogeneo, tutti gli ingredienti tranne la margarina. Nel frattempo in una pentola si scalda la margarina a fuoco medio, fino a completa fusione. A questo punto la si versa nella terrina e, aiutandosi con un cucchiaio o con le mani, la si incorpora con gli altri ingredienti, fino ad ottenere un composto omogeneo. Infine con le mani si modellano delle tortine a forma di palla che si mettono a raffreddare a parte.

Sistemare le tortine possibilmente su davanzali, sopra i tetti, tra i rami degli alberi. La leccornia permette anche di osservare gli animali, con l'aiuto di un binocolo, o di fotografarli. (Foto: Pinterest)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
+1 #2 Perla 2017-01-22 14:43
Si, davvero stuzzicante questa ricetta. Immagino sia anche più nutriente dei composti che si acquistano c24
 
 
Susi
+1 #1 Susi 2017-01-21 14:50
Interessante, in questi giorni servo semi di girasole sgusciati, ma questa ricetta mi ispira moltissimo c04