^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

SOCIAL GROUP E RSS

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

Il Griffoncino belga: curioso e vivacissimo

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Ricavato da incroci tra Yorkshire, Affenpinscher, Schnauzer nano e Carlino, questo divertente cane belga è stato battezzato col nome di Griffoncino perché ricorda il mitico Grifo rampante, un mostro metà leone e metà aquila. Nato e utilizzato nell’800 come cane da cortile e da scuderia, imbattibile nel liberare dai topi le zone infestate, pian piano, merito dello spiritoso aspetto da gnomo, il Griffoncino si è guadagnato dei buoni posti nei salotti di mezzo mondo.

Nel primo Novecento, in Europa e negli Stati Uniti, ha avuto periodi di vero splendore, ammirato non solo per il buffo muso barbuto ed espressivo, ma per l’acuta intelligenza, la furbizia, le notevoli doti di obbedienza, l’addestrabilità e l'eleganza, tanto da meritarsi questa poetica e singolare definizione: “Curioso come un giornalista, affettuoso come un fanciullo di Provenza, innamorato come un cantastorie”.

Secondo lo standard la varietà di taglia piccola non deve superare i 3 kg; quella grande non deve superare i 5 kg. Si tratta dunque di un cane minuscolo, con testa rotonda e fronte convessa; tartufo largo e nero; muso corto con barba e mustacchi cespugliosi; denti inferiori portati più avanti di quelli superiori; occhi grandi, prominenti, rotondi, scuri e vivaci che gli conferiscono un’espressione fiera e spavalda; orecchie ben erette; collo forte e torace profondo; coda sollevata.

Altezza: dai 18 ai 20 cm al garrese; arti diritti, in appiombo, di lunghezza media; piedi corti, rotondi e compatti; cuscinetti plantari neri; unghie nere. Il pelo è duro, abbondante, disordinato; colore: nero, nero focato, nero e rosso mischiati. Necessita di stripping due volte all'anno. Nonostante l'aspetto arcigno è un cane piuttosto dolce e affettuoso, molto vivace. Oggi è considerato un ottimo cane da compagnia, non ama particolarmente i bambini.

Il Griffoncino belga è una razza dalla tempra eccezionale, con uno spiccato spirito di indipendenza, morbosamente attaccato al proprio padrone, al quale richiede una continua attenzione. Nonostante le ridotte dimensioni è un guardiano affidabile della proprietà e si dimostra molto coraggioso. Con gli estranei è leale e deciso. Causa la rotondità del cranio dei cuccioli, le femmine incontrano spesso difficoltà nel parto, per cui di solito si ricorre al taglio cesareo. (Foto: Pinterest)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
+1 #2 Perla 2017-01-22 14:40
Si, un cagnolino molto buffo c36
 
 
Susi
0 #1 Susi 2017-01-21 14:52
simpaticissimo musetto c07