^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 61 visitatori e nessun utente online

I vantaggi della sterilizzazione

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Benché tutti gli interventi chirurgici abbiano dei rischi, la sterilizzazione previene molti potenziali problemi di salute del cane, oltre agli altri benefici che comporta. Molti cani scappano di casa per vagabondare per le strade in cerca di un compagno. Quando questo accade, il cane è in calore e farà qualsiasi cosa per avvicinarsi a un altro cane. Quando un cane sperimenta l'intensità del calore, vagando lontano da casa, può perdersi. Un cane sottoposto a sterilizzazione, si calmerà ed è meno probabile che scappi.

C'è un grosso problema di sovrappopolazione di animali domestici, soprattutto cani e gatti. La sterilizzazione o castrazione è una pratica molto diffusa in numerosi Paesi ed è considerata da molti esperti come una scelta responsabile da parte dei proprietari di cani che non desiderano far riprodurre volutamente il loro animale. Facendo sterilizzare il nostro cane, contribuiremo ad alleviare il problema della nascita dei cuccioli indesiderati. Gli studi dimostrano che la sterilizzazione riduce moltissimo il rischio di malattie come il cancro ai testicoli nei maschi e il cancro alle ovaie o all’utero nelle femmine. Questi sono solo alcuni dei disturbi che hanno maggiore incidenza sugli animali integri. La maggior parte dei cani da compagnia è molto tranquilla e non cerca di attaccar briga con gli altri animali. Tuttavia, quando non sono sterilizzati, sono più predisposti ad azzuffarsi con altri cani. La preponderanza delle zuffe avviene tra animali che non sono stati sterilizzati. Sterilizzando il nostro cane, ridurremo il rischio che si ferisca in una zuffa.

Ecco alcune informazioni essenziali sulla sterilizzazione

La sterilizzazione (per le femmine) o la castrazione (per i maschi) è un intervento chirurgico che rende il cane incapace di riprodursi. In genere, nelle femmine questo intervento comporta l'asportazione delle ovaie e dell'utero e nei maschi la rimozione dei testicoli. Esistono anche altre alternative, come la vasectomia per i cani maschi, ma sono relativamente rare. L'intervento viene sempre eseguito in anestesia totale e richiede un breve periodo di convalescenza, durante il quale il cane ha bisogno di cure particolari. La sterilizzazione può comportare alcuni effetti indesiderati, descritti di seguito.

Fattori da prendere in considerazione se si fa sterilizzare il proprio cane

Far sterilizzare o meno il proprio cane è una decisione importante, che richiede alla maggior parte dei proprietari un'attenta valutazione dei pro e dei contro. Il nostro veterinario sarà in grado di consigliare la scelta più appropriata per il nostro cane e il nostro stile di vita. Ad esempio, se il Fido frequenta regolarmente altri cani, corre libero in un'area destinata ai cani, viene accudito in una pensione per cani, ecc., potrebbe essere consigliabile farlo sterilizzare per evitare gravidanze indesiderate.

I benefici della sterilizzazione

Femmine: la sterilizzazione dei cani femmina comporta notevoli vantaggi, in particolare se viene eseguita prima del loro primo o secondo calore (estro). Infatti, oltre a eliminare il rischio di gravidanze impreviste o indesiderate, le femmine sterilizzate sono esposte a un rischio notevolmente ridotto di tumore mammario e l'asportazione completa dell'utero elimina il rischio di sviluppare un'infezione potenzialmente fatale chiamata piometra e tumori uterini. Le probabilità che le cucciolate non volute finiscano nei canili, già sovraffollati, sono molto elevate. Per questa ragione, è meglio lasciare che della riproduzione si occupino allevatori responsabili che, prima dell'accoppiamento, si assicurino che i nuovi nati siano destinati a famiglie in grado di dare loro una casa e tutto l'affetto di cui hanno bisogno per il resto della loro vita.

Maschi: anche per i cani maschi la sterilizzazione presenta dei vantaggi. L'età in cui si esegue l'intervento è un fattore meno importante per i cani maschi, ma i cani castrati sono comunque meno soggetti al rischio di patologie a carico dei testicoli e della prostata. Spesso i cani non castrati mostrano comportamenti indesiderati legati agli ormoni, come monta inappropriata e fughe in cerca di una femmina, che possono essere pericolose se attraversano strade o si allontanano troppo da casa.

Cambiamenti successivi alla sterilizzazione

Come ci spiegherà il veterinario, in seguito alla sterilizzazione o castrazione nell'organismo del cane si verificano una serie di cambiamenti. Tali cambiamenti possono essere più evidenti nei maschi. La sterilizzazione non cambierà la personalità del cane, ma ne modificherà i comportamenti legati agli ormoni sessuali. Molti proprietari notano inoltre che, dopo la sterilizzazione, i loro cani tendono ad essere più tranquilli. Oltre ai cambiamenti di natura ormonale sopra descritti, possono inoltre verificarsi dei cambiamenti a livello metabolico. A causa del rallentamento del metabolismo, dopo la sterilizzazione i cani hanno una maggiore tendenza a ingrassare. È quindi importante prestare particolare attenzione alle loro esigenze nutrizionali per assicurarsi che non diventino sovrappeso. (Foto: Pinterest)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
+1 #3 Perla 2017-03-31 14:38
Pure io condivido il pensiero di Susi!
 
 
Nikiezorro
+1 #2 Nikiezorro 2017-03-31 10:49
La penso esattamente come te Susi!
 
 
Susi
+1 #1 Susi 2017-03-30 21:24
Un'articolo importantissimo ! Personalmente credo che tutti i cani dovrebbero essere sterilizzati finchè tutti i canili saranno vuoti.....