^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

SOCIAL GROUP E RSS

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

Inquinamento luminoso minaccia migrazioni

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Non è solo l'illuminazione dei grattacieli che può disturbare la migrazione degli uccelli ma anche quella più in basso, dal livello del suolo dei centri urbani. Lo afferma una ricerca dell'Università canadese di Windsor. La maggior parte degli uccelli, spiegano gli scienziati, migra di notte e già diversi studi hanno sottolineato come le luci artificiali sconvolgono le migrazioni in diversi modi, soprattutto disorientando i volatili oppure inducendoli a collisioni fatali con le strutture da cui arriva la luce.

Tuttavia, osservano i ricercatori, gli studi in merito si sono concentrati per lo più sull'illuminazione proveniente da strutture alte, come grattacieli o ripetitori cellulari. E invece la maggior parte dell'illuminazione artificiale arriva dal livello del suolo: fari di automobili, abitazioni, strade, locali. Di qui l'idea di studiarne gli effetti.

Registrando e studiando i richiami in volo degli uccelli migratori in diverse aree dell'Ontario meridionale, in Canada, e confrontandoli con quelli registrati in siti senza luci artificiali dal livello del suolo, gli studiosi hanno rilevato che i richiami aumentavano in prossimità dei luoghi più illuminati. Una spiegazione, affermano, potrebbe risiedere nel fatto che le luci dal livello del sottosuolo possono disorientare i volatili. E per questo gli uccelli avrebbero bisogno di intensificare i richiami con i propri simili. (Foto: Wiki)

Fonte

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Susi
0 #1 Susi 2016-04-20 20:48
Sono molto preoccupata per tutti i disturbi recati anche alla migrazione degli uccelli *piangere