^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 122 visitatori e nessun utente online

Le app per identificare e scoprire gli animali

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Non solo alberi, fiori o piante. Gli smartphone possono essere grandi alleati di tutti gli amanti della natura e non solo degli appassionati della flora che popola il nostro pianeta. Basta scaricare la giusta app e il dispositivo mobile si trasformerà in una sorta di manuale di zoologia pronto all'uso. È sufficiente spulciare un po' Google Play Store o App Store e scovare l'app per riconoscere animali a partire dalle loro orme, dal loro aspetto fisico e anche dai loro versi.

Insomma, prima della nostra prossima escursione dedichiamo qualche minuto al nostro telefonino: scaricando una delle app che seguono potremo, per esempio, finalmente riconoscere l'uccello che ci accompagna solitamente nel corso delle passeggiate nel bosco.

iNaturalist

Facendo affidamento su una nutritissima community di esperti e appassionati di natura, iNaturalist permette di riconoscere gli animali in maniera certa (o quasi). Grazie alla geolocalizzazione, iNaturalist consente di segnalare agli altri utenti i propri avvistamenti, corredandoli di foto scattate con lo smartphone e altre note. A questo punto gli editor e gli altri utenti potranno modificare la nostra scheda pubblica, arricchendola di dettaglia zoologici e inserendo anche il nome corretto dell'animale avvistato.

MyNature Animal Track

Nel corso delle nostre lunghe passeggiate nel bosco ci capita spesso di incontrare tracce di animali ma non sappiamo a chi appartengano? MyNature Animal Track è il nostro alleato più affidabile in queste occasioni. Questa app, a pagamento sia per iPhone sia per Android, consente di riconoscere le tracce che si incontrano lungo il percorso grazie a una semplice procedura guidata: si inseriranno alcuni dati relativi alle orme incontrate (forma, dimensioni e così via) così da affinare la ricerca e avere risultati affidabili e certi. MyNature Animal Track, inoltre, funziona senza connessione alla Rete ed è efficiente, dunque, anche nel fitto del bosco: sarà sufficiente lanciarla e nel giro di qualche decina di secondi sapremo se ci troveremo di fronte una piccola volpe, un tasso o uno dei tantissimi animali che abitano il bosco.

FishVerify

Andiamo spesso a pesca ma non sempre riusciamo a individuare quale specie di pesce abbocca all'amo? Le reti neurali arrivano in nostro soccorso 'travestite' da FishVerify, app potente e versatile in grado di individuare cosa abbiamo nel nostro retino al primo colpo. Il funzionamento è piuttosto semplice: basterà fare una foto al pesce, caricarla sulla piattaforma grazie all'app per iPhone e attendere qualche secondo. In questo lasso di tempo, le reti neurali utilizzate da FishVerify confronteranno la nostra foto con tutte quelle presenti nel suo archivio alla ricerca di somiglianze e caratteristiche comuni. Terminata la fase di verifica l'app mostrerà la scheda del pesce catturato, così che possiamo conoscere tutto quello che c'è da sapere sulla nostro 'bottino'.

iBird

Se l'ornitologia è la nostra vera passione, iBird è l'app che non può assolutamente mancare sul nostro smartphone. Dotata di un ricchissimo archivio, questa app permette di riconoscere gli animali dal loro aspetto fisico o dai loro versi. Una volta individuato il volatile, si potrà avviare la ricerca partendo dalla sua colorazione, dalla grandezza del corpo e dagli altri aspetti fisici. A questo punto iBird suggerirà quali sono le specie che più si avvicinano a quella che abbiamo descritto e ci darà così modo di identificarla con precisione. E nel caso le immagini non fossero abbastanza, potremo fare affidamento sulle registrazioni e riconoscere i versi degli animali nel giro di pochi istanti.

Song Sleuth

Se iBird è perfetto per riconoscere un uccello dal suo aspetto esteriore, Song Sleuth consente di riconoscere i volatili senza che ci sia bisogno di vederli direttamente. Tutto ciò che serve è il loro cinguettare: si tratta, infatti, di un'app capace di riconoscere i versi degli animali e in particolare degli uccelli. Disponibile solo sull'App Store – al costo di 9,90 euro – Song Sleuth trasforma iPhone o iPad in un registratore digitale ideale per gli amanti del bird watching e della natura in genere. Facendo affidamento su un nutritissimo database, questa app è in grado di riconoscere il verso di moltissime specie, ma non è comunque perfetta: per questo motivo potrà capitare di ricevere più di un risultato per singola ricerca. Se così dovesse essere, dovremo fare affidamento sulle nostre abilità ornitologiche, basandoci su registrazioni già presenti in memoria e sulle illustrazioni che corredano le schede dei vari uccelli. (Foto: Pinterest)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
0 #2 Perla 2017-09-09 12:01
App molto interessanti anche quando devi aspettare in una qualsiasi sala e hai con te dei bambini c36
 
 
Susi
0 #1 Susi 2017-09-08 14:11
Non volendo ne l'IPhone ne Android (ma solo il normale telefono) sono tagliata fuori da queste cose, ma ammetto che queste app sono veramente belle! c48