^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 107 visitatori e nessun utente online

La foto della settimana

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Sono quasi tutti trovatelli i cani che gareggiano nel World’s Ugliest Dog, con storie alle spalle spesso di maltrattamenti e abbandono. A vincere il concorso annuale che si tiene a Petaluma, in California e che premia i cani più brutti del mondo, è stata Martha, un mastino napoletano nero di 57 chili. I proprietari dell'animale possono però consolarsi: grazie a questa vittoria, si sono infatti assicurati un premio di 1500 dollari, un trofeo e un viaggio a New York per fare alcune apparizioni per la stampa insieme con Martha.

A sfilare alla manifestazione 14 quattro zampe dall'aspetto estetico non proprio piacevole. Una guerra 'accanita', nella quale la vincitrice ha avuto la meglio su concorrenti di razze, età e taglie diverse. Fin da subito, Martha è stata ritenuta la favorita al titolo della rassegna, arrivata alla 29esima edizione. È stata salvata quando era diventata quasi cieca, ma dopo essere stata sottoposta a numerosi interventi è tornata a vedere di nuovo, stando alle parole di Shirley Zindler, sua padrona.

I concorrenti sono stati giudicati in base alle prime impressioni suscitate alla loro apparizione in passerella, alle loro strambe caratteristiche fisiche, alla loro personalità e alla reazione suscitata nel pubblico. Martha ha sbaragliato tutti con personalità da vendere e anche tantissima saliva, di cui ha inondato gli avversari.

I vincitori delle passate edizioni hanno peli che spuntano in punti improbabili del corpo, modi buffi di camminare, schiene storte o lingue che penzolano perennemente dalla bocca: e i nomi sono tutto un programma, dal campione uscente SweePee Rambo, un 'cane nudo cinese' cieco, idolo della folla, a Quasi Modo, un incrocio con una malformazione alla spina dorsale che lo fa davvero sembrare il gobbo di Notre Dame. Non proprio degli 'Adoni' insomma, ma pur sempre dei teneroni adorabili. (Foto: Telegraph)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Susi
0 #1 Susi 2017-07-02 17:07
Sulla foto Martha è bellissima, e per me i cani cosidetti brutti commuovono tanto da trovarli, come dici, adorabili lo stesso c07