^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

SOCIAL GROUP E RSS

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

Che cosa c'è che non va nella lettiera?

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Fondamentalmente i gatti sono animali puliti e schizzinosi. Tuttavia, a volte, possono sporcare in casa, anche se hanno a disposizione una lettiera igienica. Il mancato uso della lettiera non è dovuto al fatto che il micio provi ansia rispetto al proprio territorio, come quando lascia segnali di demarcazione non appropriati. Accade invece perché non è ben addestrato a vivere in casa, forse gli mancano strumenti di comunicazione efficaci per chiederci di uscire.

Alcuni mici, che escono per fare i bisogni, possono non usare del tutto la lettiera (ce ne accorgeremo rapidamente, è ovvio) e sporcano in casa solo se, ad esempio, piove fortissimo oppure l'attacabrighe del quartiere sta girando per il giardino. Il problema dipende spesso dalla lettiera in sé. Come molti esseri umani, i gatti esitano a fare i bisogni in pubblico, quindi la loro toilette dovrebbe essere sistemata in un angolo tranquillo e appartato della casa. Evitiamo di metterla vicino alla gattaiola, in corridoio oppure sotto le scale.

Le lettiere coperte garantiscono ulteriore privacy e hanno il vantaggio di ridurre l'odore e lo spargimento di ghiaia quando Micio ha finito i suoi bisogni e scava con le zampe per coprirli. Come agli esseri umani, ai gatti non piace mangiare vicino al bagno. Insistono per tenere distinte la zona-pranzo dalla toilette. Se la ciotola del cibo e la lettiera sono vicine, un gatto può rifiutare di fare i bisogni nel posto che abbiamo prescelto.

Anche il tipo di sabbietta può essere importante. I gatti amano fare i bisogni su un substrato morbido, piacevole da grattare, e trovano certi tipi di granuli di legno o di carta piuttosto sgradevoli come punto d'appoggio per i loro delicati cuscinetti plantari, soprattutto dopo che lo hanno usato più volte. Mostrano fastidio per questo genere di ghiaia e preferiscono farla sul tappeto! Proviamo diversi tipi di sabbietta per scoprire quella che il nostro gatto preferisce e trova più comoda. (Foto: Pinterest)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
+1 #1 Perla 2015-04-24 13:41
Articolo molto utile e foto stupenda! c28