^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

SOCIAL GROUP E RSS

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

Cibo: le esigenze di Micio

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Anche se hanno fama di animali pretenziosi, la maggior parte dei gatti, semplicemente, ama mangiare. Alcuni arrivano di corsa quando sentono il suono di una scatoletta che si apre o dei croccantini versati nella ciotola. Se un gatto improvvisamente smette di alimentarsi, c’è sempre un motivo. Teniamo d’occhio il felino per assicurarci che mangi qualcosa. Se l’animale non consuma cibo da più di 48 ore, potrebbe avere problemi di salute. Portarlo dal veterinario il prima possibile è sempre la scelta migliore.

IL CIBO È FRESCO?

I gatti hanno un olfatto molto fine. Capiscono in un secondo se la pappa nella ciotola è rimasta nel frigorifero un po' troppo a lungo. È meglio gettare gli avanzi di cibo umido entro pochi giorni.

IL CIBO HA UNA CONSISTENZA DIVERSA DEL SOLITO?

Molti gatti hanno preferenze specifiche quando si tratta di cibo umido o secco. Alcuni divoreranno un alimento umido in bocconcini, ma storceranno il naso alla vista dello stesso alimento sotto forma di paté.

IL CIBO È ABBASTANZA CALDO?

Se il micio pulisce la ciotola quando apriamo una scatoletta nuova di cibo ma non la tocca il giorno dopo, probabilmente si tratta di un problema di temperatura. È certamente necessario mettere in frigorifero il cibo umido avanzato una volta che la scatoletta è aperta, ma non si deve mai servirlo appena tolto dal frigo. Potrebbe bastare qualche secondo nel microonde per far mangiare al gatto gli avanzi in un batter d'occhio.

IL CIBO CONTIENE UN NUOVO INGREDIENTE?

Anche se acquistiamo sempre la stessa marca di cibo, il gatto potrebbe non apprezzare il tentativo di variare offrendogli il salmone al posto del pollo o del tacchino a cui è abituato. La maggior parte dei gatti ha uno o due alimenti preferiti. Se decidiamo di provare qualcosa di nuovo, compriamo solo una piccola quantità di prodotto finché non saremo sicuri che il gatto lo gradisce.

ABBIAMO SPOSTATO LA SUA CIOTOLA?

Gran parte dei gatti preferisce mangiare in un angolino tranquillo piuttosto che in mezzo al trambusto. Se un angolo risulta chiassoso, valutiamo l’ipotesi di spostare la ciotola in un’altra parte della casa.

A volte un comportamento di rifiuto del cibo può essere causato da un importante problema di salute, come una gengivite, un disturbo digestivo, boli di pelo, febbre, ecc. Se il nostro gatto improvvisamente diventa troppo schizzinoso senza che precedentemente abbiamo notato questo particolare comportamento - o ci sembra che abbia perso peso - è bene portarlo subito dal veterinario, non dopo settimane quando la situazione è ormai degenerata. Anche perché un conto è curare un gatto che non mangia da due giorni, un conto uno che non mangia da settimane. (Foto: Pinterest)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
+1 #2 Perla 2015-12-28 21:40
L'articolo è molto interessante e, nel mio caso, posso portare 3 esempi:
Ninive: mangia pochi cibi ma, in particolare, carpaccio di manzo molto freddo e solo di un determinato negozio.....
Rodrigo: si stanca facilmente e bisogna cambiare marca sovente.
Enki....mangia tutto quello che rifiutano Ninive e Rodrigo

Ogni gatto è un mondo!
 
 
Susi
+1 #1 Susi 2015-12-28 20:13
Ho letto con molto interesse, i miei mici sono tremendi, si fissano su un cibo per un paio di giorni, poi devo cambiare. Solo l'ingrediente principale resta: pollo o pesce!
*ridere c06 *malato c06 *lingua