^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

SOCIAL GROUP E RSS

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

'Presentare' il trasportino al gatto

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Alla maggior parte dei gatti non piace viaggiare in automobile, ma il nostro compagno felino dovrebbe essere in grado sopportare un giro nel trasportino per una visita dal veterinario. Bisogna concedere a Micio un po' di tempo per abituarsi al trasportino prima di farlo entrare. Sistemiamolo sul pavimento con la porticina aperta, lasciando che il gatto lo ispezioni liberamente per almeno due o tre giorni, se possibile. Incoraggiamo il nostro amico a entrare nel trasportino sistemando all'interno i suoi stuzzichini preferiti.

Se il gatto entra nel trasportino, lodiamolo, ma non chiudiamo la porticina. Se invece non entra da solo nel trasportino, sistemiamolo dentro con delicatezza. Lodiamo la sua arrendevolezza ma non chiudiamo la porticina. Quando inizierà ad entrare spontaneamente nel trasportino, cominciamo a chiudere la porticina per breve tempo. Ovviamente con un giovane gatto le probabilità di successo saranno più alte.

Se il gatto protesta rumorosamente, cerchiamo di aspettare un breve momento di silenzio per aprire. Non deve imparare che strepitare è il modo più veloce per essere liberato. Alla fine proviamo a posizionare il trasportino in automobile e partiamo. Ricordiamoci di parlargli con dolcezza durante il tragitto, così da farlo sentire rassicurato con il suono della nostra voce.

Possiamo rendere il trasportino più confortevole per Micio rivestendolo con un cuscino, una coperta o un asciugamano. Ogni volta che viaggiamo col gatto, portiamo con noi dell'acqua fresca. Se un gatto resta troppo a lungo senza bere, può soffrire di disidratazione. Se la temperatura è alta, la mancanza d'acqua può aumentare il rischio di colpo di calore.

Quello che conta è la temperatura all’interno del veicolo. Anche in pieno inverno il riscaldamento dell’auto può rendere l’aria calda come in piena estate. La maggior parte dei negozi di animali vende ciotole pieghevoli che possono essere riposte con facilità (in un vano portaoggetti, per esempio) quando non servono. Alcuni trasportini sono già dotati di una pratica ciotola portatile.

Lo splendido modello della foto è il mio Zorro (17 anni). Lui da sempre ha un pessimo rapporto con il trasportino, ma con il trascorrere degli anni e l'arrivo della saggezza se n'è fatto una ragione... Quando si arriva all'ambulatorio poi sorge il problema inverso: non c'è modo di farlo uscire dal trasportino! Nemmeno con una ciotola dei suoi croccantini preferiti si riesce a smuoverlo! Fa lo gnorri... Pertanto si deve procedere a smontare la parte superiore del trasportino, così facendo la veterinaria può effettuare i vari controlli...

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
0 #3 Perla 2016-11-17 16:09
Condivido tutto il pensiero di Susi! c28 c36
 
 
Nikiezorro
+2 #2 Nikiezorro 2016-11-16 10:46
Grazie Susi! Il più bello del mondo ringrazia... *lingua
 
 
Susi
+1 #1 Susi 2016-11-15 17:20
Mi piace l'articolo, grazie Niki c09
Ma mi piace soprattutto il protagonista sulla foto *lol c07 e la sua storia con il trasportino c36