^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 150 visitatori e nessun utente online

Le richieste d'aiuto di Micio

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Il gatto è un animale solitario, indipendente e molto autonomo, soprattutto per quanto riguarda la sua salute. Infatti, a meno di gravi malattie o incidenti seri, non è sempre facile capire se ha dei problemi, a meno di non conoscerlo bene. Solo chi ha a che fare con lui quotidianamente può ravvisare qualche piccolo cambiamento nel suo umore e comportamento. Trattandosi di un animale decisamente abitudinario, queste novità potrebbero essere il sintomo di un problema fisico sul quale sarà bene indagare.

Ecco alcune situazioni alle quali i veterinari consigliano di prestare molta attenzione: il gatto smette di dedicare tempo alla propria toelettatura, trascurando l'igiene. La perdita di peso e l'inappetenza sono eventi che devono essere segnalati al proprio veterinario. Il cambiamento del miagolio e l'emissione di suoni diversi dal solito possono rivelarsi delle esplicite richieste di aiuto. L'affanno o il battito cardiaco accelerato sono sintomi che giustificano il ricorso urgente al veterinario. Se le pupille dei suoi occhi sono dilatate, allora è probabile che il nostro amico abbia bisogno di una visita in ambulatorio.

Prima di leggere in ogni azione del nostro gatto un sintomo di malattia grave, valutiamo se non si tratti, invece, di una situazione nei limiti della normalità. Se il felino è molto giovane e comincia a comportarsi in maniera diversa, forse sta per andare in calore. Di regola, le femmine emettono dei miagolii diversi dal solito e si rotolano per terra, mentre i maschi possono cominciare a marcare il territorio con spruzzi di urina. Una gatta incinta può mostrare dei cambiamenti caratteriali prima che fisici. Anche gli altri mici attorno a lei, percependo il cambiamento ormonale, possono cambiare atteggiamento nei suoi confronti.

Quando il gatto invecchia, perde vivacità e modifica il proprio comportamento. Anche se il gatto riesce a dissimulare bene i suoi malesseri, gli specialisti spiegano che, spesso, osservando questi suoi comportamenti possiamo intuire che qualcosa non va. L'animale trascorre molto tempo nascosto da qualche parte, non fa più le fusa e se ne sta sulle sue. Episodi di aggressività immotivata da parte sua quando ci avviciniamo per accarezzarlo o per giocare con lui nascondono spesso un disagio fisico.

Un gatto che inizia a fare i bisognini fuori dalla sua lettiera è un animale che tradisce un malessere, fisico o psicologico. Un'improvvisa diminuzione dell'attività fisica e della vivacità del nostro amico è anche un segnale a cui dobbiamo prestare attenzione. Non è dunque così tanto vero che i gatti sono sempre imperscrutabili: quando stanno poco bene sono capaci di inviarci segnali che risultano piuttosto chiari, questo, naturalmente, a patto di saperli capire e di prestare loro la giusta attenzione. (Foto: Pinterest)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Susi
0 #2 Susi 2017-10-29 19:12
Ottimi consigli c09
 
 
Perla
+1 #1 Perla 2017-10-22 10:47
Totalmente d'accordo con il tuo bellissimo articolo Niki c36